(red.) Depositata al tribunale del Riesame di Brescia l’istanza con cui i legali di Anas El Abboubi, il 21enne marocchino arrestato a Vobarno con l’accusa di terrorismo internazionale, chiedono una misura meno restrittiva del carcere per il loro assistito.
Gli avvocati Nicola Mannatrizio e Giovanni Brunelli hanno domandato gli arresti domiciliari per il giovane, attualmente rinchiuso a Canton Mobello.
Le motivazioni della richiesta verranno discusse in fase di udienza davanti al Tribunale della Libertà.

 

Comments

comments