violenza sessuale(red.) A pochi giorni dalla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne (25 novembre), istituita nel 1999 dalle Nazioni Unite, martedì 18 novembre alle 20,30 all’auditorium San Barnaba di corso Magenta 44/A a Brescia, si svolge la serata “Un tetto per tutte. Un aiuto concreto per la Casa delle Donne”.
Nel corso dell’iniziativa sarà presentata la narrazione teatrale “R-Esistenze – Vite che lasciano il segno” a cura della regista Sara Poli e dell’attrice Laura Mantovi. Allo spettacolo parteciperanno anche gli artisti Cristina Carcavecchia, Giuliano Guatta e Sara Scaramelli. Alla fine Anna Maria Gandolfi, consigliera di parità per la Provincia di Brescia, e il professor Carlo Alberto Romano, docente di criminologia presso la facoltà di giurisprudenza dell’Università degli Studi di Brescia e presidente dell’associazione Carcere e Territorio di Brescia, illustreranno la propria lucida e appassionata testimonianza di impegno quotidiano a fianco delle donne vittime di violenza. Porteranno un saluto iniziale il vicesindaco e assessore alla Cultura del Comune, Laura Castelletti, il presidente del consiglio comunale, Giuseppe Ungari e la presidente di Casa delle Donne, Piera Stretti.
Il cuore della serata, organizzata dall’associazione culturale «Progetti e Regie», è costituito dalla rappresentazione teatrale dedicata al tema del femminile e della violenza di genere. Il titolo “Un tetto per tutte” indica la finalità di uno spazio, messo a disposizione dal Comune di Brescia, dove saranno ospitate temporaneamente donne che hanno la necessità di allontanarsi dalla propria casa perché sottoposte a violenza domestica. L’obiettivo dell’iniziativa “R-Esistenze” è sensibilizzare l’opinione pubblica su questo tema e lanciare una raccolta fondi affinché la Casa delle Donne possa allestire questo spazio e farlo diventare una “casa” accogliente. L’iniziativa può essere sostenuta effettuando una donazione sul conto corrente bancario intestato a: Associazione Casa delle Donne –  IBAN IT65M0350011270000000014340, causale “Un tetto per tutte”.
Sara Poli e Laura Mantovi sono da anni impegnate sul territorio nazionale con progetti culturali legati al sociale e alla valorizzazione del mondo femminile. La narrazione sarà impreziosita dalla presenza di alcune pittrici e pittori che creeranno dal vivo alcune opere ispirate all’argomento della serata e all’attività della Casa delle Donne.
In precedenza lo spettacolo “R-Esistenze” è stato rappresentato in numerosi Comuni italiani e in diverse sedi prestigiose tra le quali la sala Verdi del Conservatorio Civico di Milano. Il duo artistico formato da Poli e Mantovi, che ha ricevuto numerosi riconoscimenti e premi in festival nazionali e internazionali, opera nell’ambito artistico realizzando performance di teatro di prosa, installazioni teatrali e progetti video.

Comments

comments