Il Cinema Astra di via X Giornate verso la riapertura (foto di archivio)

(red.) Il cinema Astra di via Dieci Giornate, nel pieno centro storico di Brescia, a due passi da piazza Duomo, Loggia, Vittoria e corso Zanardelli, potrebbe riaprire i battenti. Secondo quanto scrive Bresciaoggi, la famiglia Quilleri proprietaria della sala sarebbe in costante contatto con il sindaco Emilio Del Bono per riaprire l’attività chiusa nel 2009. Il primo tentativo era stato fatto con l’amministrazione di Adriano Paroli, ma poi non se ne fece più nulla. La forte volontà dell’attuale primo cittadino di rilanciare il centro storico, ha portato ad attivare gli accordi e a moltiplicare i sopralluoghi per capire come ridare ai bresciani l’ultimo cinema chiuso.
L’idea non si basa più, però, sull’attuale singola grande sala, ma su quattro più piccole e dove proiettare film diversi tra blockbuster e di nicchia. Al momento gli unici cinema aperti che non siano multisala (esclusa, quindi, la Wiz al Freccia Rossa) sono quelli del Moretto e del Sociale, mentre molte altre hanno chiuso senza riaprire. L’apertura di una multisala nel centro storico della città potrebbe essere una sfida ai multiplex dei centri commerciali. In ogni caso, restano segrete la possibile data di apertura. Resta solo una suggestione, anche se i contatti sono molto avanzati.

Comments

comments

2 Commenti

  1. Spero vivamente che le sale cinematografiche tornino in centro.
    Però vorrei fare un paio di considerazioni veloci.
    Dire che le uniche sale aperte in centro sono il Moretto e il Sociale significa dimenticare il Nuovo Eden e il Piccolo Cinema Paradiso: qual è’ il problema, è perchè non sono di Quilleri?
    Le piccole multisala sono la risposta ovvia se si vuole proiettare film di qualità. Tuttavia mi auguro che la Soprintendenza abbia qualcosa da dire in merito alla tutela della splendida sala dell’Astra.
    Piuttosto che si facciano all’Adria.