(red.) Domenica mattina 4 dicembre è divampato un vasto incendio sul tetto dello stabile in costruzione in località Borgo della Vigna in via Leonardo da Vinci, a Brandico, nel bresciano, che ospiterà la nuova sede del municipio. L’allarme è stato lanciato da un cittadino al sindaco Fabio Pensa attivando poi il 112 per chiedere l’intervento dei vigili del fuoco. Sul posto sono giunti tre mezzi dalle zone circostanti provvedendo a spegnere le fiamme nell’arco di un paio di ore.

Il loro intervento, nel giorno della festa di Santa Barbara, patrona degli addetti antincendio, ha evitato che il rogo raggiungesse anche le altre parti della palazzina. Alla fine il bilancio è stato di 60 metri quadrati di tetto bruciati per un danno stimato di 70 mila euro. Il primo cittadino ha annunciato una perizia tecnica per quantificare i danni nel dettaglio, mentre i carabinieri di Dello sono al lavoro per ricostruire le cause. Anche se pare essere doloso.

All’inizio si pensava a un guasto agli impianti fotovoltaici, ma poi si è scoperto che non presentavano problemi. Di fronte al fatto che l’incendio sia stato appiccato in modo volontario, il comune presenterà una denuncia contro ignoti. In ogni caso, si stanno anche raccogliendo le immagini riprese dalle telecamere di video sorveglianza in zona. Ad avallare l’ipotesi del rogo doloso c’è anche il fatto che sul posto negli ultimi giorni sono stati segnalati alcuni movimenti sospetti.

Comments

comments