(red.) Banca Valsabbina ha annunciato di aver effettuato investimenti complessivi per oltre 20 milioni di euro sui mini bond.  

In dettaglio, la Banca ha investito 6 milioni in un fondo di investimento alternativo riservato di diritto italiano, istituito in forma chiusa, con un focus specifico, e ha partecipato a 14 emissioni, per un controvalore totale di 13,5 milioni. Di questi, 2 milioni riguardano la sottoscrizione dello strumento ELITE Basket Bond, uno strumento innovativo che prevede l’emissione di titoli garantiti dalle obbligazioni emesse da società aderenti al programma ELITE di Borsa Italiana London Stock Exchange.

Tra le operazioni più recenti a cui Banca Valsabbina ha partecipato, quella con la bresciana Baia Silvella, uno dei principali player in Italia nella gestione di campeggi e villaggi, e il gruppo bergamasco FECS, attivo nel settore del recupero e riciclo di materie prime metalliche.

Comments

comments