(red.) Brescia è la prima provincia in Lombardia per quantità di località turistiche, mentre è al terzo posto, dopo Milano e Bergamo, per quanto riguarda i ricavi piazzati a 1,8 miliardi l’anno. Lo dice uno studio della Camera di Commercio Milano-Monza-Brianza-Lodi che sottolinea anche come la Lombardia sia la prima regione italiana per turismo con i suoi 49 miliardi di euro ogni anno, seguita dal Lazio e Veneto.

Parlando ancora del bresciano, sono 35 le località turistiche con 7.715 imprese attive tra commercio al dettaglio, attività ricettive e nel campo dei servizi e della ristorazione. Spazio anche a servizi di noleggi di auto, bici e moto, per biglietteria e guide turistiche, attività ricreative, artistiche e di intrattenimento e 367 imprese tra sport, divertimento e due stabilimenti termali.

Comments

comments