(red.) Lo scorso 19 aprile, davanti al sindaco di Brescia Emilio Del Bono e al comitato di giuria presieduto dal direttore di AAB Massimo Tedeschi, Gaia Terranova, dell’Olivieri, aveva ricevuto il giusto riconoscimento al suo talento artistico. La sua opera, titolata “Fogli e Foglie”, era stato scelta come vincitrice da una giuria di esperti, tra oltre 500 elaborati provenienti da 16 scuole diverse, e premiata con un’esposizione esclusiva all’interno del Salone Vanvitelliano di Palazzo Loggia.

A distanza di pochi mesi, la sua opera è ora in mostra in numerosi bar bresciani. Trismoka, la torrefazione di Paratico da sempre vicina a giovani talenti, ha infatti trasformato quel progetto in una collezione di tazzine da caffè, in edizione limitata. Un oggetto di design che già “impreziosice” la pausa caffè di numerosi bresciani e che è protagonista anche di una speciale confezione regalo, in vendita nelle caffetterie e nei locali aderenti.

“Per noi un espresso è un’opera d’arte. Ecco perché dedichiamo grande attenzione alla tazzina che lo racchiude” – commenta Paolo Uberti, patron di Trismoka. “Da alcuni anni abbiamo deciso di reinventare questo oggetto di design insieme ai creativi di domani, ovvero gli studenti delle scuole superiori artistiche e grafiche di Brescia e Bergamo. Per loro è un concorso di idee che libera la creatività. Per noi, un omaggio a tutti gli innamorati dell’arte. E del caffè”.

Comments

comments