(red.) Dal tardo pomeriggio di ieri, venerdì 11 gennaio, è tornata percorribile la strada provinciale 55 tra Vestone e Pertica Bassa in Valsabbia, nel bresciano, dopo la frana che si era verificata nei giorni precedenti. Alcuni massi e terriccio si erano staccati dal fronte roccioso riversandosi sull’arteria e anche nel torrente Degnone che scorre parallelo. A distanza di pochi giorni dal fenomeno e dopo la pulizia del fondo stradale, si è deciso di riaprire la via alla circolazione, anche se al momento a senso unico alternato e su disposizione della Provincia di Brescia che ne è titolare.

Quindi, Pertica Bassa non sarà più isolata come era accaduto nelle ore successive alla frana, salvo un percorso più disagiato. Ma dal Broletto arrivano anche altre notizie positive a proposito del fatto che da lunedì 14 gennaio inizieranno i lavori per sistemare in modo definitivo la zona e per la messa in sicurezza. Quindi barriere protettive sulle due corsie, nuovo guard-rail e la rete paramassi per evitare nuovi smottamenti.

Comments

comments