(red.) Si è costituita l’Associazione RArte aps, che prende in eredità gli obiettivi della RameraArteContemporanea, ma con una nuova apertura ad iniziative culturali (conferenze, workshop, presentazione di libri). Inoltre si propone alla città con il fine di promuovere, attraverso mostre ed eventi, il senso della ‘Bellezza’ e dell’ ‘Estesi’, come fondamento di forme di convivenza etica e civile.

L’Associazione apre con una piccola mostra incentrata sul racconto, attraverso stampe e dipinti, dei viaggi di Pompeo Mazzocchi, uno dei pionieri dell’importazione del baco da seta, dai paesi dell’Oriente, dal titolo: “ALLA RICERCA DEL BACO, un filo di seta da Brescia al Giappone”.

L’inaugurazione al pubblico sarà il 25 gennaio alle ore 18. Per l’occasione ci sarà anche una degustazione di té giapponesi offerti da Tea & Caffe shop.

Ogni sabato si terranno una serie di conferenze e workshop (corso di xilografia, pittura su seta, tintura con l’indaco, shodo/calligrafia…) fatte in collaborazione con Enti e Associazioni: Associazione Italia-Asia, Associazione Culturale Fuji, Ass. Deai, Kintsu handmade, Paraventi Giapponesi, Fondazione Mazzocchi, Il Giappone nel Chiostro, Tea&caffè store, Libreria Tanabata, Kami dress.

Le Conferenze:

– 2 febbraio ore 18 “Pompeo Mazzocchi – un viaggiatore dimenticato” a cura di Alberto Facchetti, Presidente della Fondazione Mazzocchi

– 2 marzo ore 16 “La tradizione nel mondo dei tessuti, come la natura parla di sé” a cura di Susanna Marino, Presidente dell’Associazione Italia-Asia

– 9 marzo ore 18 “Il racconto di un viaggio all’interno del Giappone di un ‘semaio’ bresciano all’inizio dell’epoca Meiji. – La bachicoltura e sericoltura.

Dagli aspetti culturali alle condizioni del Giappone nei primi anni ’70 del XIX secolo” a cura di Rosario Manisera, Presidente onorario dell’Associazione Culturale Fuji.

– 10 marzo conferenza ore 16 “il baco dell’imperatrice Michiko” a cura di Megumi Akanuma dell’Associazione Culturale DEAI

– 17 marzo ore 17 “l’arte del Kimono” a cura di Elena del Bono

i Workshop:

– 9 febbraio dalle 15 alle 18 “Kintsugi – l’arte giapponese di recuperare le ceramiche con l’oro” a cura di Anita Cerrato di Spazio Kintsu handmade.

– 16 febbraio dalle 11,30 alle 18 “corso di Xilografia” a cura di Asako Hishiki e Raffaella Nobili e di Paraventi Giapponesi – Galleria Nobili

– 17 febbraio dalle 15 alle 19 “ecoprint la stampa su seta con foglie ed elementi naturali” di Emanuela Savoldelli

– 21 febbraio “Shodo – l’arte della calligrafia” a cura di Akiko Tamura

– 23 febbraio “Shibori l’arte della tintura con l’indaco di Akifumi Takeshita

– 17 marzo ore 18 evento “Kamidress quando il kimono si reinventa” presentazione e vendita della collezione di Akiko Kimura.

Comments

comments