(red.) Aveva uno stile di guida talmente rodato e al volante di un’auto di sua proprietà che mai la Polizia Locale si sarebbe aspettata di scoprire qualcosa di sorprendente. Succede a Pavone Mella, nella bassa bresciana, dove nei giorni precedenti a sabato 9 febbraio gli agenti della municipale intercomunale di Leno stavano effettuando un normale posto di blocco. A un certo punto sulla strada provinciale è arrivata una Golf che, alla vista degli operatori ha deciso di compiere una pericolosa manovra di inversione e tornare indietro. La Polizia ovviamente aveva intuito che quella mossa era stata attuata per evitare di essere fermato, così lo hanno inseguito per alcuni chilometri e infine braccato.

Analizzando la posizione del conducente, un 32enne, hanno scoperto che guidava senza problemi da quindici anni nonostante non avesse mai conseguito la patente. E in effetti le immagini riprese dalle telecamere presenti sul posto hanno certificato che il giovane si metteva alla guida ogni giorno per raggiungere il posto di lavoro. Per lui è scattata una denuncia per guida senza patente e dovrà anche pagare una sanzione di 5.110 euro.

Comments

comments