(red.) Nella scorsa notte i Carabinieri della Compagnia di Desenzano hanno dato corso a un servizio finalizzato al controllo del territorio, alla prevenzione di reati contro il patrimonio e alle infrazioni al codice della strada, attraverso l’attuazione di posti di controlli ad alta visibilità e ispezioni, in forze, degli avventori di pubblici esercizi, a Desenzano del Garda, Lonato del Garda e Bedizzole.
I risultati non si sono fatti attendere. In particolare, nel comune di Bedizzole erano stati segnalati da cittadini del luogo due individui intenti a scrutare all’interno di alcune abitazioni. Sono state quindi inviate sul posto alcune pattuglie e quella dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri ha individuato e fermato due albanesi senza fissa dimora.
Il controllo ha permesso di sequestrare una quantità di monili in oro
: catenine, medagliette, braccialetti, anelli e altro. Per questo motivo sono stati entrambi denunciati per ricettazione ed è stata disposta l’immediata espulsione dal territorio nazionale, mentre sono ancora in corso accertamenti tendenti a risalire ai proprietari della refurtiva.

Inoltre, sono stati effettuati controlli con etilometro, in concomitanza con l’uscita dai locali pubblici, nei quali sono state ritirate 7 patenti di guida e denunciate altrettante persone a piede libero per guida sotto l’influenza dell’alcol. I controlli effettuati sono stati fatti su 153 persone, 47 autoveicoli e 2 esercizi pubblici.

Comments

comments