(red.) Nella notte tra venerdì 8 e sabato 9 febbraio scorsi si sono vissuti momenti di paura in via Casaglio a Gussago, nel bresciano, dove un’auto ha preso fuoco. E’ accaduto nel momento in cui un residente, di rientro nell’abitazione, aveva parcheggiato la propria vettura Smart davanti all’edificio, per poi entrare in casa. Ma subito dopo, forse per un corto circuito connesso allo spegnimento del veicolo, questo è stato avvolto dalle fiamme.

I residenti sono stati svegliati proprio dai rumori legati all’incendio e all’intenso odore di bruciato, quindi hanno allertato i vigili del fuoco. Sul posto, insieme agli operatori antincendio, sono intervenuti anche i carabinieri della stazione locale per ricostruire i fatti. La zona è stata messa in sicurezza e domate le fiamme, ma dell’auto è rimasta solo la carcassa annerita.

Comments

comments