(red.) Nel tardo pomeriggio di martedì 12 febbraio, quando iniziava a calare il buio, una banda di malviventi è entrata in azione in via XI Febbraio a Dello, nella bassa bresciana. Il loro obiettivo era quello di depredare le abitazioni presenti nel quartiere e considerando che una delle villette in quel momento era libera perché i residenti erano usciti per partecipare a un funerale di una vicina di casa. Di quanto accaduto ne dà notizia il Giornale di Brescia. La banda di ladri, formata da tre componenti, ha raggiunto la via a bordo di una Golf grigia, come emerso dalle telecamere di sorveglianza presenti sulla zona.

La vettura è stata posta all’inizio della strada per non far entrare nessuno e uno dei componenti è rimasto sul posto a fare da palo. Gli altri due, vestiti di scuro, con cappelli e zaini pieni di utensili da scasso, sono arrivati alla villetta forzando il cancello e poi la porta d’ingresso. All’interno hanno messo tutto a soqquadro, poi hanno trovato la cassaforte che hanno aperto con un flessibile. In quegli istanti, però, è arrivato in bicicletta un giovane residente, fermato all’inizio della strada dal “palo” che così ha avuto il tempo di allertare gli altri complici.

Questi sono fuggiti senza farsi vedere dal giovane, che suo malgrado è riuscito a evitare i colpi alle case vicine. L’intera dinamica è al vaglio dei carabinieri della compagnia di Verolanuova e della stazione di Dello che indagano per risalire agli autori del furto. I residenti hanno sottolineato come nelle scorse settimane siano state viste delle persone non conosciute, forse per effettuare dei sopralluoghi prima dei colpi.

Comments

comments