(red.) Possibile danno ambientale subito risolto nelle acque bresciane del lago di Garda dove ieri, giovedì 14 febbraio a Desenzano, da uno scarico è uscita dell’acqua torbida e scura con residui di carta igienica e assorbenti. La segnalazione arriva dalla zona di piazza Caduti del Lavoro e ha richiamato l’attenzione della sezione del Wwf di Bergamo e Brescia.

Il sodalizio ha attivato la Polizia Locale per un intervento condotto con Acque Bresciane, gestore del servizio idrico in tutta la provincia. Si è così scoperto che il problema era derivante da un guasto alla rete fognaria, visto che di solito da quello scarico escono acque bianche e pulite. Il guaio è stato poi sistemato e la chiazza si è subito dispersa senza provocare disagi al bacino.

Comments

comments