(red.) A distanza di un mese si sono pentiti i ladri che a metà gennaio avevano rubato attrezzature per lo spiedo da 15 mila euro a Pontevico, nel bresciano. Nella notte tra mercoledì 13 e ieri, giovedì 14 febbraio, infatti, i malviventi hanno restituito la refurtiva con tanto di biglietto in cui hanno chiesto scusa.

E la merce è stata ritrovata dai carabinieri della stazione locale davanti a un container in paese. Era lo scorso 18-19 gennaio quando i banditi erano entrati in azione nella chiesetta di San Rocco. Dopo diverse settimane, la sensazione e che il gruppo non sia riuscito a rivendere le strutture derubate, ma ora i volontari potranno di nuovo contare sugli elementi per la sagra di San Rocco della prossima estate.

Comments

comments