(red.) Nelle ore precedenti a sabato 16 febbraio i carabinieri bresciani della stazione di Montichiari hanno individuato e denunciato per truffa due donne bergamasche di 46 e 52 anni che avevano messo in atto una serie di raggiri nella vendita online di auto. Il loro meccanismo era sempre lo stesso e cioé quello di piazzare su vari siti di annunci su internet un modello di Volkswagen Touran al prezzo d’affare di circa 5 mila euro. Una donna bresciana di Montichiari, suggestionata da quel prezzo, ha contattato chi aveva pubblicato quell’annuncio e ha versato in diverse rate fino a 2.200 euro sue carte postepay.

E al momento della consegna del veicolo e del saldo, però, le finti venditrici si erano rese irreperibili. La donna ha quindi denunciato la truffa alla stazione dei carabinieri del proprio paese e sono partite le indagini attraverso banche date, istituti di credito e compagnie telefoniche. Così si è risaliti alle due truffatrici che avevano precedenti per aver colpito in quel modo anche nel resto d’Italia e raggirando altre vittime. Ma gli accertamenti vanno avanti per capire se ci siano altri componenti di questa rete di truffe.

Comments

comments