(red.) L’intero territorio della provincia di Brescia ha avuto diversi precedenti nel ritrovamento di bombe e ordigni risalenti alle guerre mondiali. L’ultimo episodio del genere è avvenuto ieri pomeriggio, venerdì 12 aprile, in un terreno agricolo ad Adro, in Franciacorta. I proprietari sapevano benissimo che quella zona, durante il secondo conflitto mondiale, era stato interessato dalla caduta di alcune bombe, ma mai ne era stata trovata una prima di ieri. In effetti, con un mezzo agricolo, gli addetti del terreno stavano arando il campo di via Zocco quando si sono imbattuti in un ordigno bellico di aereo.

Hanno quindi fermato il mezzo e allertato subito i carabinieri per far rimuovere quel residuato. Sul posto si sono mossi i militari della compagnia di Chiari che hanno avvertito gli esperti artificieri dell’Esercito per mettere in sicurezza la bomba sul posto e poi trasportarla in un luogo sicuro dove l’hanno distrutta. Il fatto che il rinvenimento sia avvenuto in un campo agricolo e non vicino a una strada ha evitato disagi alla circolazione.

Comments

comments