Foto di archivio

(red.) Si sono vissuti momenti di apprensione ieri mattina, venerdì 12 aprile, in Valsabbia, tra Odolo e Gazzane di Preseglie, nel bresciano, a causa di un toro e di alcune mucche, tutti legati alla stessa mandria, che hanno abbandonato la loro stalla. Intorno alle 9 gli automobilisti che erano in transito sulla strada di Preseglie hanno chiesto l’intervento degli agenti della Polizia Locale proprio per la presenza di quegli animali e i rischi che potessero scagliarsi contro i veicoli in transito. Quindi, gravi motivi di sicurezza.

Il proprietario, che è conosciuto, in quel momento non era reperibile e quando i vigili urbani hanno raggiunto il posto indicato da chi ha lanciato l’allarme hanno trovato solo alcune tracce dei bovini. Tra l’altro, il toro aveva anche incornato l’auto di una signora, per fortuna senza provocare particolari conseguenze. Nell’arco dell’ora successiva l’intera mandria è stata poi rintracciata a Odolo, in zona Cadella, ancora in strada e a due passi dalla stalla degli stessi animali.

A quel punto si è riusciti a contattare il proprietario che ha dato un panino al toro facendolo tranquillizzare e riportando la situazione alla normalità. In ogni caso il titolare incasserà una sanzione per malgoverno di animali. E il toro non sarebbe la prima volta che si comporta in quel modo.

Comments

comments