(red.) Blu come le fredde acque del fiume Oglio che scorrono veloci lungo le rassicuranti mura della ex centrale idroelettrica, verde come la natura protetta del Parco dell’Adamello, arancio come l’energia che serve l’uomo e trasforma il lavoro. 
Questi sono i colori che accoglieranno i bambini nei laboratori, recentemente ristrutturati, del Museo dell’Energia Idroelettrica di Cedegolo. Spazi pensati per liberare la creatività e la curiosità, stimolate da piccoli e grandi reperti che raccontano l’affascinante viaggio di una goccia d’acqua e il suo divenire energia.

Il musil é anche il luogo ideale dove salutare l’arrivo della primavera dopo questa ultima coda d’inverno e vivere,  durante il lungo ponte pasquale,  un’esperienza museale multimediale, sensoriale e interattiva. Tra le installazioni più divertenti la sabbia magica della Sandbox e la roboante condotta forzata.
E per festeggiare l’arrivo della Pasqua, sabato 20 aprile dalle 14 alle 16:30, i bambini dai 6 agli 11 anni potranno trascorrere una giornata speciale giocando nei nuovi laboratori realizzando alberi pasquali, decorando uova o creando piccoli oggetti in lana e carta.

Seguiranno la merenda offerta dal Museo e l’immancabile appuntamento  con lo “scambio di figurine”che ogni anno appassiona i giovani collezionisti delle serie “Amici cucciolotti” e “Calciatori”.

Per prenotazioni e informazioni: cedegolo@musilbrescia.it, 342 8475113.
Ingresso 5 €.

Comments

comments