(red.) LIVORNO-BRESCIA 0-1

Livorno: Zima, Di Gennaro, Eguelfi (30′ st Fazzi), Valiani, Luci, Gonnelli, Diamanti, Rocca (23′ st Murilo), Raicevic (35′ st Soumaoro), Agazzi, Boben. A disposizione: Crosta, Baiocco, Dainelli, Gasbarro, Gori, Giammetti, Mendes, Kupisz, Dimitru, Salzano. All. Breda.
Brescia: Alfonso, Sabelli, Tonali, Ndoj (7′ st Dessena), Spalek (15′ st Tremolada), Donnarumma (32′ st Rodriguez), Torregrossa, Cistana, Romagnoli, Bisoli, Martella. A disposizione: Andrenacci, Gastaldello, Dall’Oglio, Morosini, Semprini. All. Corini.
Arbitro: Marinelli di Tivoli.
Rete: 44′ st Romagnoli.
Note: spettatori 6 mila circa. Ammoniti Cistana, Ndoj, Di Gennaro, Spalek, Valiani, Dessena. Angoli 6-2. Recupero 1′ e 5′.

Impresa del Brescia che ieri sera, lunedì 15 aprile, nel posticipo della trentunesima giornata del campionato di serie B, ha superato il Livorno su un terreno da sempre ostico e lo ha fatto con un colpo di coda nel finale. Succede quasi all’inizio dell’ultimo minuto del match quando Torregrossa sulla parte destra dell’area si muove bene e mette al centro verso il primo palo dove arriva Romagnoli che insacca alle spalle di Zima.

Grazie a questa vittoria le rondinelle tornano in vetta da soli dopo che erano state riprese dal Lecce, ora tornato a -3 e mantenendo anche una distanza di quattro punti sopra il Palermo terzo in classifica. Nel prossimo turno, lunedì 22 aprile di pasquetta, il Brescia affronterà alle 18 al Rigamonti la Salernitana.

Comments

comments