(red.) “Qui è rappresentata una parte di economia reale importante. Le vostre esperienze e le soluzioni che spesso avete individuato guardano al futuro. Affrontate temi importanti che sono i nodi di questo tempo, dal dopo di noi al ricambio generazionale, che in alcuni caldi è uno dei motivi di fallimento di imprese.
Con interesse guardo al vostro modello di patto di comunità, che serve a tenere vivi i piccoli Comuni e che, ad esempio a Torino, è stato molto utile per superare ostacoli e risolvere problematiche come l’occupazione dell’ex MOI, rispettando i diritti dei più deboli. Questa è la dimostrazione che anche sul tema delle migrazioni esistono modelli diversi e non servono prove muscolari.
Un altro tema importante è sicuramente quello dell’internazionalizzazione, si deve continuare a lavorare su progetti equo sostenibili che coinvolgano il Sistema Paese, con Piccole e Medie Imprese, mondo delle Cooperative e lo Stato. Le mie porte sempre aperte, per un confronto chiaro e schietto. La possibilità del confronto rappresenta un valore aggiunto. La mia forza politica viene da esperienza della rete, c’è totale empatia con il mondo che rappresentate”. 


Lo ha detto il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, intervenendo al 40mo Congresso della Legacoop nazionale.

Comments

comments