(red.) Nelle ore precedenti a martedì 14 maggio un uomo di 50 anni residente a Segonasso di Bovegno, in alta Valtrompia, nel bresciano, è finito nei guai per la detenzione di centinaia di cartucce. Si trovavano in diversi spazi della sua cascina e i carabinieri della stazione di Collio le hanno sequestrate perché non regolarmente denunciate.

Così anche l’uomo ha incassato il deferimento per detenzione abusiva di munizioni. Aveva già ricevuto un decreto di divieto di detenzione di armi, munizioni ed esplosivi da parte della questura, ma evidentemente non lo aveva rispettato. E quindi i carabinieri, durante uno dei consueti controlli sul territorio, lo hanno beccato e acquisito tutte le munizioni.

Comments

comments