(red.) Si trova ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Civile di Brescia dove lotta per la vita il ciclista di 27 anni che ieri mattina, lunedì 13 maggio, è rimasto coinvolto in un incidente stradale con un’auto in via del Panorama a Salò, sul lago di Garda. Sono stati gli agenti della Polizia Locale del paese a ricostruire la dinamica dei fatti. Sembra che in quel momento, intorno alle 11, lungo la trafficata provinciale 572 il giovane ciclista belga stesse scendendo in bicicletta da Cunettone verso il centro di Salò. Ma a un certo punto, all’altezza dell’incrocio con via Muro, ha avuto un impatto frontale con un altro veicolo ed è finito a terra dolorante e parso subito in gravi condizioni.

Per lui sono arrivate le ambulanze e anche l’elicottero che lo ha condotto in volo in codice rosso al massimo ospedale cittadino. La municipale ha sequestrato la due ruote e l’auto subito dopo lo scontro e per consentire tutti i rilievi del caso. E in paese si è accesa una polemica perché proprio al fianco della strada principale scorre la pista ciclabile che il giovane belga avrebbe potuto percorrere in tranquillità. Tuttavia, per quelli abituati ad attraversarla, non sarebbe utile perché presenta numerosi gradini che ostacolano il passaggio.

Comments

comments