(red.) Nella notte tra domenica 12 e ieri, lunedì 13 maggio, il centro commerciale “Le Arcate” di via Cremona a Manerbio, nella bassa bresciana, è finito nel mirino dei ladri che hanno messo a segno un colpo ingente per quanto hanno rubato. Di certo si è trattata di una banda di professionisti e che hanno studiato il furto in ogni particolare per come è stato condotto. E’ accaduto intorno alle 2 quando sono entrati in azione due malviventi, mentre il terzo faceva da palo. I due, con i guanti alle mani e volto incappucciato, hanno raggiunto il tetto dell’area commerciale e disinnescato il sistema di allarme.

In questo modo hanno potuto agire senza alcun disturbo per un paio di ore. Hanno preso a mazzate il tetto riuscendo così ad entrare attraverso il sottotetto e hanno raggiunto i negozi sottostanti. In primis, l’agenzia di viaggi “Mareando Tour” da dove hanno portato via circa 8 mila euro in contanti. Poi al negozio di abbigliamento “Awa” dove hanno depredato solo 300 euro. Ma il colpo più ingente e forse il loro obiettivo principale l’hanno effettuato al confinante negozio di profumeria Rosa.

Dopo essersi aperto un varco nel muro, hanno asportato prodotti di marca per un valore di 50 mila euro. E per l’attività commerciale, oltre al furto deve registrare anche il danno al muro. In totale, quindi, un bottino di circa 60 mila euro. Il furto è al vaglio dei carabinieri della compagnia di Verolanuova che sono potuti intervenire solo ieri mattina dopo la chiamata e stanno valutando le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza.

Comments

comments