(red.) Ieri pomeriggio, martedì 14 maggio, intorno alle 18, si è rischiato il dramma a Orzinuovi, nella bassa bresciana, nel momento in cui un bambino di 1 anno e mezzo è precipitato dalla finestra di un appartamento al primo piano di una palazzina in via Cavallotti. Ne dà notizia il Giornale di Brescia. Ha compiuto un volo di quattro metri verso il cortile interno e per fortuna è caduto in piedi e senza riportare alcun trauma alla testa. La scoperta è stata fatta da una signora che ha urlato attirando negozianti e altri residenti vicini notando il piccolo che poi si era accasciato iniziando a piangere.

Subito dopo è scesa anche la madre del bimbo che si trovava in casa, ma in un’altra stanza e si è occupata del figlio in attesa che arrivassero i soccorsi. Secondo la ricostruzione effettuata dai carabinieri della stazione di Orzinuovi, il piccolo era nel suo lettino che si trova proprio sotto la finestra. Sarebbe quindi riuscito ad arrampicarsi e a raggiungere gli infissi, per poi perdere l’equilibrio e cadere all’esterno.

Dopo la notizia, sul posto si è precipitato dal lavoro anche il padre del bambino italiano, di origine nordafricana. L’allerta al 112 ha fatto muovere sul posto un’ambulanza che ha trasportato il bimbo al vecchio campo sportivo per poi essere caricato sull’elicottero verso il pediatrico degli Ospedali Riuniti di Bergamo. Le sue condizioni non sarebbero gravi.

Comments

comments