(red.) WOWomen Festival 2019 è alle porte! Domenica 9 giugno l’evento nato per dare un volto e una voce alle esperienze artistiche e professionali declinate al femminile, animerà per un’intera giornata il centro di Brescia con dibattiti, workshop, performance e tante altre attività: un’occasione di confronto aperta nelle intenzioni e nella forma – l’accesso agli appuntamenti è libero e gratuito -, con l’obiettivo di incoraggiare la discussione sul ruolo e la presenza della donna nei diversi ambiti del contemporaneo.

 

A corollario della prima edizione, il programma – pur mantenendo un chiaro focus sulle discipline creative – si è allargato ad altre narrazioni, così da toccare ulteriori scenari di interesse. Da segnalare, la masterclass con la regista Alessandra Pescetta (Cinema Nuovo Eden), le conferenze delle artiste Diane Dal Pra e Francesca Longhini, la lezione di body confidence con Cocò le Mokò, performer di burlesque, e i progetti collaterali organizzati in collaborazione con il Museo Nazionale della Fotografia, il Brescia Photo Festival Friends e C.AR.M.E. – Centro Arti Multiculturali e Etnosociali. Ampio spazio alle sperimentazioni musicali con Valeria Sturba e il DJ set delle Playgirls from Caracas, ma anche un’incursione nell’universo sportivo con Francesca Sberna, atleta della Nazionale Italiana di Rugby femminile, un tuffo nella poesia ‘Senza governo’ di Roberta Sireno e la testimonianza di Antonella Bertolotti (Intermed Onlus), portavoce delle rifugiate provenienti dalle aree di conflitto. Come d’abitudine, i luoghi storici e i centri aggregativi del quartiere del Carmine si aprono ai visitatori ed accolgono le protagoniste di WOWomen Festival 2019.

Il vicesindaco Laura Castelletti: ‘L’amministrazione comunale crede fortemente nella necessità di manifestazioni pubbliche in grado di proporre modelli di confronto positivi, in particolare sul tema della presenza femminile, e capaci di parlare a un’audience intergenerazionale e trasversale attraverso le arti e la creatività. Non solo: WOWomenFestival ha dimostrato di saper instaurare una forte sinergia con il contesto locale, premessa necessaria per innescare ricadute positive sul territorio e rafforzare un modello di comunità inclusivo’. Con questa ambizione, sono confermati 39 appuntamenti, curati da un centinaio di professioniste; per rendere ancora più piacevole la giornata, saranno aperti numerosi punti di ristoro e il WOWmarket. WOWomen Festival è realizzato grazie al supporto dell’Associazione Carminiamo, della Croce Bianca di Brescia e dell’Accademia di Belle Arti Santa Giulia, con il patrocinio e il contributo del Comune di Brescia. Per ulteriori informazioni, consigliamo di consultare i canali social dell’evento – alle pagine Facebook (@wowomenfestival) e Instagram (@wowomen_festival) –, oltre che il canale YouTube.

Comments

comments