(red.) Nel primo pomeriggio di ieri, lunedì 17 giugno, una ragazzina di 12 anni è stata investita da un’auto in via Al Ponte a Cerveno, in Valcamonica, nel bresciano. E’ successo pochi minuti prima delle 13,30 nel momento in cui il giovane pedone, pare dopo aver giocato in un’area verde nelle vicinanze, abbia attraversato la strada forse senza guardare da una parte e dall’altra per il possibile arrivo di mezzi. In quell’istante, infatti, stava transitando una vettura condotta da un 50enne del paese e con a bordo due bambini. La dinamica non è ancora stata chiarita, ma sembra che quando la ragazzina era al centro della carreggiata non si sia intesa con l’automobilista. E nel momento di raggiungere l’altra sponda è stata colpita.

Vista la giovanissima età dell’investita, l’allerta ai soccorsi è stata immediata, inducendo il conducente a fermarsi e alcuni residenti a portarsi sul luogo dell’incidente. Presenti l’automedica e due ambulanze da Darfo Boario Terme e della Croce Bianca di Brescia, ma anche l’elicottero proveniente dal Civile. Dei rilievi, invece, si è occupata la Polizia Stradale di Darfo. L’investita per fortuna non ha mai perso conoscenza, ma ha riportato fratture al bacino e a una gamba ed è stata condotta in volo nel reparto di Traumatologia pediatrica del massimo ospedale cittadino con una prognosi di due mesi. Il conducente dell’auto, che andava comunque a una bassa velocità, è solo rimasto sotto shock.

Comments

comments