(red.) Nel pomeriggio di ieri, martedì 18 giugno, un uomo di 46 anni residente in via Angelo Mazzoldi a Montichiari, nella bassa bresciana, ha tentato di togliersi la vita con l’intento di lanciarsi dalla finestra di casa da un’altezza di circa dieci metri. Per farlo, si era messo a cavalcioni e in stato confusionale, mentre da sotto la compagna lo guardava preoccupata e cercando di convincerlo a non compiere il gesto estremo.

E’ accaduto tutto intorno alle 17 e sembra che da tempo l’uomo soffra di depressione, tanto che in passato si sarebbe più volte fatto del male da solo. Di fronte a quella scena è partita subito una chiamata al 112 facendo arrivare i vigili del fuoco e anche un’ambulanza. Un medico lo ha raggiunto nell’appartamento al secondo piano dello stabile e nel frattempo un vigile del fuoco ne ha approfittato per riportarlo in casa e in salvo. Subito dopo è stato affidato ai medici per le cure del caso.

Comments

comments