(red.) Un incendio che, anche se non di grave intensità, ha preoccupato non poco i residenti del quartiere di San Polo, a Brescia. Nella serata di mercoledì 19 giugno, un focolaio è divampato all’interno dello stabilimento siderurgico Alfa Acciai
Intorno alle 21, infatti, un serbatoio di un trasformatore di corrente all’interno dell’azienda ha preso fuoco quasi certamente a causa di un problema elettrico.

 

Una colonna di fumo nero si è alzata dallo stabilimento ed è stata visibile per ore, mettendo in ansia i cittadini residenti in zona. Per spegnere le fiamme sono intervenuti 45 vigili del fuoco, che sono riusciti ad arginare il rogo senza grosse difficoltà, limitando fortunatamente anche i danni ambientali. Le fiamme sarebbero state causate da un corto circuito verificatosi lontano dall’area di produzione. Nei prossimi giorni Ats e forze dell’ordine svolgeranno una serie di accertamenti, per capire se all’interno della fabbrica ci siano eventuali criticità.

Comments

comments