(red.) Nella prima serata di ieri, giovedì 20 giugno, gli agenti della Polizia Stradale hanno invitato ad accostare in territorio di Villa Carcina, in Valtrompia, nel bresciano, un’auto che andava ad alta velocità. Ma al momento di fermare l’Audi, hanno verificato che a bordo c’era un uomo di Lumezzane con al fianco il figlio che aveva accusato un malore.

Erano diretti all’ospedale Civile di Brescia e quando gli agenti hanno compreso le cause dell’alta velocità hanno scortato la vettura verso il massimo ospedale cittadino. Il bimbo è stato quindi subito preso in cura dai medici del pronto soccorso.

Comments

comments