Foto di archivio

(red.) Non solo a Roncadelle, ma anche a Capriano del Colle, sempre nel bresciano. Gli accampamenti di nomadi che si stabilizzano nei paesi, in barba a ogni regola, creano momenti di tensione. E ieri, domenica 14 luglio, come dà notizia il Giornale di Brescia, gli agenti della Polizia Locale e i carabinieri si sono dovuti muovere per un nuovo sgombero. L’escalation a Capriano era partita alla fine di giugno nel momento in cui alcune roulotte si sono presentate in vari punti del paese tra il bocciodromo, lo stadio e la zona industriale.

E nel corso dei giorni successivi gli stanziamenti sono aumentati, ritenendo come i nomadi fossero gli stessi allontanati dalle zone che avevano occupato in modo abusivo via Ghislandi a Roncadelle. Sono stati i cittadini a segnalare la situazione al Comune, anche perché hanno assistito a scene di accattonaggio molesto e a schiamazzi durante la notte. Di conseguenza sono stati fatti partire gli sgomberi e conclusi ieri da parte dei militari della compagnia di Verolanuova.

Comments

comments