(red.) Ecco l’evento che chiuderà l’Odissea Festival 2019. INGRESSO GRATUITO – INIZIO SPETTACOLO 21,30

GRAN FINALE
sabato 20 luglio – Orzinuovi (Bs)
Arena dietro la Rocca
In caso di maltempo Centro Culturale Aldo Moro, Via Palestro, 17
TAIKO TRIO
TAIKO NO KOE (La voce del tamburo)

concerto-spettacolo di percussioni giapponesi 
Rita Superbi percussionista, fondatrice del Gruppo Taiko,ù
primo gruppo italiano di tamburi giapponesi
Catia Castagna attrice e percussionista
Marilena Bisceglia percussionista e aikidoka

Si dice che l’O-DAIKO, il grande tamburo, riproduca il suono del battito del cuore ampliandolo e interpretandone accelerazioni e rallentamenti: una vibrazione profonda che risuona gia’ nell’aria, anticipata dal gesto preparatorio, del musicista che si accinge a percuotere il tamburo. Il concerto-spettacoli vuol essere un punto d’incontro tra piu’ culture: i ritmi ed i movimenti che i maestri giapponesi hanno trasmesso a Rita Superbi, vengono arricchiti da musiche e danze che si ispirano alle nostre e ad altre tradizioni, in un percorso non solo uditivo che, attraverso momenti di particolare impatto visivo, coinvolgerà il pubblico in modo del tutto inaspettato. L’energia parte, trapassa e ritorna, in un circuito continuo, perché come dice il maestro Kurumaya Masaaki, la pelle del tamburo è uno specchio che riflette ciò che si fa, quindi se si suona con il cuore si trasmettono e si ricevono emozioni, facendo vibrare l’anima di chi ascolta.

Comments

comments