(red.) SABATO 24 AGOSTO FESTA DI RADIO ONDA D’URTO – via Serenissima, #Brescia
Penultima serata per la XXVIII Festa di Radio Onda d’Urto, in attesa della data straordinaria di apertura di domenica 25 agosto, quando sul palco salirà il rapper romano Mezzosangue.
Sabato 24 agosto arriva un’infornata di ben quattro nomi della scena hip hop italianaNayt + Leslie + Tredici Pietro + Sickness

Apertura cancelli: ore 19
Sottoscrizione per sostenere Radio Onda d’Urto: 5 euro dalle ore 20
#######

NAYT – Nato a Isernia e classe 1994, Nayt è uno dei nomi di punta della nuova ondata rapper italiana grazie a flow naturale da brividi, con brani sinceri e di qualità. Il suo ultimissimo lavoro, è “Raptus 3”, terzo capitolo dell’omonima trilogia iniziata nel 2015 con Raptus, mixtape di Nayt, pubblicato nel maggio 2015 e distribuito in free download per VNT1 Records, e continuata nel 2017 con la pubblicazione, sempre in free download e su etichetta VNT1, del secondo capitolo. L’allbum è un viaggio introspettivo e riflessivo, tra barre precise, serrate e un flow impeccabile, con un’attenzione minuziosa della melodia. Per quanto concerne il sound, invece, si passa da potenti beat a chitarre elettriche a melodie prettamente R’n’B a sonorità latineggianti.

LESLIE – Nella stessa sera, sul palco principale di #festaradio, arriverà anche LESLIE, 25enne abruzzese, una delle più pungenti rapper della scena, femminile (e non). Leslie è uscita questa primavera con “Dammi Corda”, nuovo, potente singolo, frutto della collaborazione con i The Ceasars, con cui crea ormai un tandem consolidato.
Senza una famiglia unita alle spalle, operaia da quando aveva 16 anni, con un diploma di terza media in tasca e una casa in affitto nel milanese da mantenere, Leslie, nome d’arte di Lisa Cardoni, pensa di avere qualcosa da dire e ci prova ogni giorno trasformando le sue esperienze e le sue emozioni in musica. Una voce vera.

TREDICI PIETRO – Tredici Pietro, bolognese 22enne, è un nome in fortissima ascesa nella scena rap e trap. Figlio…d’arte (il padre è il cantante italiano Gianni Morandi) Ha appena pubblicato “Assurdo”, primo album dopo una lunga serie di singoli tra i più ascoltati e cliccati. “Assurdo – dice – è un progetto che aspettavo di fare uscire da mesi, un salto verso un modo sempre più personale di fare musica. Non sapevamo cosa sarebbe uscito fuori, io e Mr Monkey abbiamo seguito un flusso che ci ha portato ad avere, dalla prima traccia all’ultima, musica coerente con se stessa, senza imporci alcun limite sonoro. Il disco abbraccia più sfere della nostra emotività e si proietta idealmente nel mondo musicale dei prossimi anni, è una sorta di anticipazione della strada che intendo percorrere senza pormi vincoli artistici e personali di nessun tipo”.

SICKNESS – Riccardo Abeni, bresciano, classe 1996, è Sickness. “Trouble” è l’ultimo singolo, un colpo sparato per trasmettere l’angoscia legata all’incapacità di evadere da tutte le situazioni complicate create dalla vita: un oscuro viaggio interiore tra rap ed elettronica che scorre come un processo di autocoscienza in bilico fra ricerca di evasione e necessità di conforto. Il tutto con un flow morbido, timbro vocale profondo e un mood…pericoloso.

PATCHANKA – SPAZIO DIBATTITI
h 19.30 “Percorsi di mare e di terra della lotta antirazzista e per i diritti”. Pratiche di conflitto e solidarietà nel Mediterraneo, sulle frontiere interne dell’Europa, nelle città e nei luoghi di lavoro, contro razzismo, esclusione e sfruttamento. Dibattito con Lucia Gennari, avvocata di Asgi e Infomigrante-Esc, attivista di Mediterranea; Si Cobas e lavoratrici Italpizza di Modena; Adl Cobas; Progetto 20K Ventimiglia.
h 23.45 Trash Party con Beppe Orizzonti & Co. (Trash – BS)

TENDA BLU
h 23.45 THE MIDNIGHT KINGS (Party RnR – Memphis), a seguire Corrado Bucci

SPAZIO FIASKA – CHIRINGUITO
h 23.45 Jean- Luc Stote (DJ set)

LIBRERIA DEL GATTO NERO
h 19.30 EFFETTO SERA IN LIBRERIA: Vanni Santoni racconta il legame potente e carsico tra controculture e mondi immaginari, come lo ha investigato nei suoi libri: può l’immaginario fungere da innesco non solo per il gioco ma anche per la riflessione politica?

SIAMO GATTI – SPAZIO BAMBINE E BAMBINI
h 20.45 Laboratorio di falegnameria a cura di Marco Luterotti

Comments

comments