Zona dell'infortunio

(red.) Questa mattina, venerdì 9 agosto, pochi minuti prima delle 9 due addetti sono rimasti vittima di un infortunio in via Sant’Orsola a Caionvico, quartiere di Brescia. E’ successo all’altezza di una serie di palazzine e lungo una strada. I due, il titolare di un’impresa e idraulica e un suo dipendente, erano impegnati a tagliare un tubo del gas per montare un contatore. Ma a un certo punto è partita una fiammata che ha investito in pieno i due lavoratori.

Sul posto sono scattati i soccorsi facendo arrivare l’automedica e due ambulanze, anche da Bedizzole, oltre all’elicottero proveniente da Bergamo. Presenti anche i tecnici dell’Agenzia di Tutela della Salute e la Polizia di Stato per ricostruire la dinamica dell’infortunio, mentre i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza la zona, allontanando i residenti. Il ferito più grave è stato condotto in volo all’ospedale Niguarda di Milano in codice rosso e l’altro al Civile di Brescia.

Comments

comments