(red.) Nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 8 agosto, sulla provinciale via Borrine a Polpenazze del Garda, nel bresciano, si è verificato un drammatico incidente stradale tra una moto e un’auto. E’ accaduto poco prima delle 18 quando sullo scooter si stavano muovendo un padre di 44 anni e il figlio di 14 residenti a Lumezzane. Pare che stessero andando a una velocità sostenuta nel momento in cui si sono scontrati con una Mercedes classe C station wagon e condotta da un 60enne del posto che non avrebbe rispettato un segnale di stop.

Infatti, senza dare la precedenza si sarebbe immesso sulla strada colpendo i due centauri. Subito sul posto sono scattati i soccorsi facendo arrivare l’automedica e due ambulanze dalla Valtenesi e da Roé Volciano, ma anche l’elicottero da Verona. Le conseguenze peggiori le ha subite il ragazzino che è finito sull’asfalto e ha perso i sensi, poi condotto in volo all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Il padre invece è meno grave ed è stato trasportato alla Poliambulanza di Brescia.

Pare che i due familiari, che da anni trascorrono le vacanze sul Garda, fossero diretti verso i campi da tennis del paese. Il conducente dell’auto, invece, è rimasto illeso ed è stato sottoposto ai test dell’alcol e della droga. Gli agenti della Polizia stradale di Salò si sono occupati di ricostruire la dinamica, mentre la Polizia Locale della Valtenesi ha gestito la viabilità dopo che la strada è rimasta chiusa per alcune ore.

Comments

comments