(red.) Nel primo pomeriggio di ieri, martedì 10 settembre, una donna di 47 anni che si muoveva in bicicletta è caduta riportando diverse ferite nel momento in cui stava attraversando i tornanti che da Navazzo portano verso Gargnano, sulla sponda bresciana del lago di Garda. E’ successo pochi minuti prima delle 13,30 quando la donna, di Bagnolo Mella, era impegnata con altri due amici in un’escursione sulla due ruote dal lago d’Idro. Entrati nella zona del Garda, la ciclista è poi impattata dopo aver perso il controllo e ha sbattuto la testa contro il guardrail.

Per fortuna indossava il caschetto, altrimenti l’incidente sarebbe stato più drammatico. La chiamata ai soccorsi da parte degli amici ha fatto muovere sul posto un’ambulanza dei volontari del Garda, assistendo la donna che tra l’altro è infermiera negli ospedali di Vestone e Manerbio. E’ stata poi caricata sull’elicottero verso l’ospedale Civile di Brescia dove le sono stati diagnosticati un trauma cranico e ferite varie. Ma non sarebbe in pericolo di vita.

Comments

comments