(red.) Torna il seguitissimo ciclo dei Pazzi per l’Opera che nel 2019 si distribuirà in cinque appuntamenti tra settembre e dicembre. In apertura l’incontro di sabato 21 settembre alle ore 11.00, nel Salone delle Scenografie, dedicato al dittico inaugurale della Stagione. Il latinista Roberto Gazich e il filologo Roberto Tagliani accompagneranno il pubblico all’ascolto delle opere L’Heure espagnole e Gianni Schicchi, due capolavori del repertorio melodrammatico comico del Novecento in debutto sul palcoscenico del Massimo cittadino venerdì 27 settembre.

Un’occasione di avvicinamento e approfondimento preziosa soprattutto per l’introduzione di L’Heure espagnole, commedia musicale di Maurice Ravel e considerata una delle piccole gemme del teatro musicale che a Brescia non è mai stata rappresentata. Gianni Schicchi è parte del celebre Trittico pucciniano con Suor Angelica e Tabarro e torna a Brescia dopo 11 anni di assenza.

Comments

comments