Foto di archivio

(red.) E’ successo di nuovo, ma stavolta non su autobus di linea per le corse giornaliere, ma su un mezzo che si muove di notte. Sabato scorso 5 ottobre un ragazzo di 18 anni di Gambara si è reso protagonista in negativo di un comportamento da vero e proprio bullo. E’ accaduto su un pullman del servizio di autonoleggio Losio che collega la tratta tra l’Iveco di Brescia e Pavone Mella. A un certo punto, a mezzanotte, il giovane ha cercato di farsi notare come spavaldo dal resto della compagnia di amici prendendo il martelletto di sicurezza e usandolo contro il lunotto posteriore del pullman mandandolo in frantumi.

L’autista, scoperto il fatto, ha chiesto al 18enne cosa avesse combinato e per risposta si è trovato il ragazzo di fronte che lo ha minacciato con lo stesso oggetto. Quindi, il conducente ha deciso di proseguire la corsa verso Gottolengo dove è presente la fermata. Il giovane, ancora armato del martelletto, è sceso e ha proseguito verso la sua destinazione. A quel punto l’autista ha chiesto l’intervento dei carabinieri di Pralboino che hanno rintracciato il 18enne. Di fronte ai militari ha dovuto abbassare la cresta e ha incassato una denuncia per furto, minaccia aggravata, danneggiamento e interruzione di pubblico servizio.

Comments

comments