(red.) Tra poco più di due mesi saranno passati sette anni dalla tragedia di Los Roques, quando un aereo da turismo era precipitato con a bordo i due coniugi bresciani Guido Foresti ed Elda Scalvenzi, insieme agli amici Vittorio Missoni con la moglie Maurizia Castiglioni. E a distanza di quell’anniversario e di fronte al fatto che i corpi non sono mai stati trovati (recuperati invece i resti dell’elicottero), c’è un altro mistero di cui scrive Bresciaoggi.

Hugo Marino, imprenditore italo-venezuelano che coordinò le ricerche dell’aereo precipitato, è sparito nel nulla. L’ultima volta in cui aveva dato notizie era lo scorso 20 aprile quando era atterrato all’aeroporto di Caracas. Aveva telefonato alla madre, ma poi più nulla. E anche la moglie e la figlia hanno lanciato l’allarme perché temono che l’uomo sia stato arrestato o sia stato trattenuto da qualcuno. Era il 4 gennaio del 2013 quando l’aereo con a bordo anche i bresciani precipitò. A distanza di quasi sette anni il mistero si infittisce.

Comments

comments