(red.) Ci sono anche numerosi atleti bresciani tra coloro che si sono fatti valere ai Campionati nazionali di Karate organizzati dall’Unione Sportiva Acli, che si sono tenuti a fine ottobre a Cattolica. Il bilancio finale parla di 3 medaglie d’oro, 2 d’argento e 1 di bronzo per i bresciani tesserati con la Eunka. I ragazzi premiati sono Piacentini Lorenzo, Verzeletti Gianluca, Vavassori Elisa, Perlotti Marco, Mocanu Alessia e Abbassi Yaakub, accompagnati dagli allenatori Paolo Vavassori e Renzo Scalmati. 

Oltre 400 atleti di varie categorie, con tecnici, dirigenti ed arbitri per un totale di oltre 500 accreditati provenienti da tutta Italia. Sono questi i numeri dell’evento organizzato da US Acli. Le gare sono state anche propedeutiche ai prossimi Mondiali di Karate a Londra, dove parteciperà anche una delegazione di atleti Us Acli-Fikta (Federazione Italiana Karate Tradizionale e discipline Affini). “Lo sport nella sua veste sociale ed inclusiva è in grado di creare valore aggiunto per i territori e la comunità. Ancora una volta l’Us Acli è protagonista nel territorio attraverso le sue molteplici attività sportive, ricreative ed educative”, ha dichiarato il Presidente nazionale dell’Unione Sportiva Acli Damiano Lembo.

La ‘tre giorni’ di sport, cultura e integrazione, ha visto inoltre venerdì 25 ottobre andare in scena il convegno presso la sede delle Acli di Bologna dal titolo ‘Lo sport per vincere insieme’, in cui ha preso parte anche il Sottosegretario alla presidenza della Giunta della Regione Emilia-Romagna Giammaria Manghi, mentre sabato 26 è stata la giornata dedicata alle scuole con un’iniziativa in tema di contrasto al bullismo e ad ogni forma di violenza attraverso la pratica sportiva.

Comments

comments